l’aumento dei tumori, big pharma e il paradosso dell’elmetto,

Durante la prima guerra mondiale, dopo l’introduzione da parte degli eserciti di elmetti in acciaio per la fanteria, il numero di feriti fra i soldati aumentò enormemente. Perché avvenne ciò?

Volendo fare i complottisti si potrebbero usare le statistiche sui feriti, mostrare la forte correlazione (vera e dimostrata) fra l’aumento di ‘uso dell’elmetto  e l’aumento del numero di feriti e usare i dati ottenuti per confezionare un articolo di fuoco contro la lobby degli elmetti che sta complottando con quella delle bende e cerotti per far aumentare il numero di feriti.

Volendo invece fare i seri basta far notare che ad un aumento di feriti corrisponde un diminuzione di morti per ferite alla testa. E che l’elmetto pur non permettendoti di uscirne illeso almeno in certi casi evita di farti lasciare le penne.

Quindi l’aumento di certi eventi, come l’essere ferito, che prima erano mascherati da altro, ovvero l’essere morto, è fisiologico. Tutte le volte che vai a ridurre l’evento che prima mascherava avrai come risultato un aumento di eventi che prima erano mascherati.

E un trucchetto dei ciarlatani è denunciare l’aumento dei casi mascherati (morti per tumore, autismo nei bambini, etc. etc.) senza però attribuirlo alla causa corretta ovvero la riduzione dell’evento mascherante.

Prendiamo ad esempio l’aumento dei tumori come causa di morte, un fatto che viene citato tutte le volte che qualche ciarlatano, per promuovere il suo mirabolante olio di serpente, urla al gomblotto di big pharma. E’ vero che c’è un aumento delle morti a causa di tumore, ma questo più che da bigpharma è causato da una drastica riduzione delle morti per altre cause o altre malattie: al giorno d’oggi in italia è rarissimo morire di tubercolosi, malaria, vaiolo. Ad esempio alla fine dell’Ottocento in Italia si avevano, mediamente, 15.000 morti per malaria(1) all’anno, e numeri simili per molte altre malattie oggi curabilissime. Dove prima avevi, cifre a caso, 1000 malattie incurabili oggi di malattie incurabili c’è ne sono 50.

Lo stesso riguarda i vaccini; grazie alla vaccinazione sono state ridotte enormemente le cause di morte infantile e logicamente sono emerse le altre cause di morte e/o malattia che prima venivano mascherate dal vaiolo, dalla poliomielite et altre.

Questo dimostra come mai i dati sull’aumento di certe malattie pur essendo veri vengono letti in maniera da falsare le conclusioni da ottenere, un caso da manuale di uso delle statistiche per mentire.

(1) Fonte wikipedia italia https://it.wikipedia.org/wiki/Malaria

4 pensieri su “l’aumento dei tumori, big pharma e il paradosso dell’elmetto,

  1. “E un trucchetto dei ciarlatani è denunciare l’aumento dei casi mascherati (morti per tumore, autismo nei bambini, etc. etc.) senza però attribuirlo alla causa corretta ovvero la riduzione dell’evento mascherante.”

    Di solito la correlazione è usata dai ciarlatani: è abbastanza semplice fa trovare, e non si fa la fatica di indagare i rapporti causa-effetto.

    "Mi piace"

  2. L’ha ribloggato su Busecae ha commentato:
    Buon pezzo: spiega molto bene come l’aumento dell’incidenza del cancro tra le cause di morte sia dovuto ad una forte diminuzione dei morti provocati delle malattie che in passato mietevano moltissime vittime.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.