Se questo è un biomaschio | Bagni Proeliator

Un ottimo articolo di Nebo; oramai il conformismo, l’usare correttamente l’italiano, il ritenere certe cose come: “transgender tendente al cisgender da sinistra con una spruzzata di queer, due fettine di bisex e un’oliva”,  emerite buffonate sta diventando una azione anticonformista. Mala tempora currunt.

 

Di recente Facebook ha implementato la possibilità di modificare il proprio sesso. Oltre a maschio e femmina, aveva aggiunto 50 opzioni. C’è stata un’insurrezione popolare, così le opzioni sono rapidamente diventate 71. Essendo io nato maschio con aggravante etero (che nella neolingua si pronuncia biomaschio, o cisgender) ho sempre pensato si potesse nascere maschi o femmine, e che ti potessero piacere maschi o femmine. Che c’era di complicato?

Oggi i miei amici, quando in Internet parlano al plurale, scrivono “ragazz*” con l’asterisco alla fine, perché se uno legge “tutti” ed è una donna, si sente escluso.

Segue su: Se questo è un biomaschio | Bagni Proeliator

PS se interessa il mio orientamento sessuale è:

Annunci

L’annuncio di Laura Boldrini: “Da oggi denuncio chi mi insulta online”

L’annuncio di Laura Boldrini: “Da oggi denuncio chi mi insulta online”

Laura Boldrini ha fatto sapere che da oggi darà il via ad azioni legali coloro che la insultano su Facebook.

Sorgente: L’annuncio di Laura Boldrini: “Da oggi denuncio chi mi insulta online” – Cronaca – L’Unione Sarda.it

Chissà perché mi è venuta in mente questa vignetta di zerocalcare.

fonte: http://www.zerocalcare.it/2014/09/08/i-litigi-su-internet/

Libertà di scelta: no alla scuola dell’obbligo

posto un accorato appello che condivido pienamente; basta con questo obbligo di studiare tante materie e per di più inutili, quante persone sono morte per non sapere chi era Carlo Magno? quante sono morte per non aver “distinguito” un congiuntivo da un condizionale?
Tutta roba inutile che serve solo a traumatizzare i bambini, nessuno pensa ai bambini

Sorgente: Libertà di scelta: no alla scuola dell’obbligo

Continua a leggere

A cosa servono i vaccini se non ci sono epidemie?

Legionarius • 11 ore fa
Semplifichiamo il ragionamento:
Quanti casi mortali si sono verificati negli ultimi decenni?
E’ il caso di un’ allarme epidemiologico?
Davvero dobbiamo sottostare ai capricci di una liceale messa lì a fare il ministro della sanità?

Avatar
Powers of Ten -> Legionarius • 10 ore fa
Semplifichiamo il ragionamento:
Quanti casi di gastroenterite si sono verificati nell’ultimo decennio a causa di acqua corrente contaminata?
Esiste ancora 1 allarme epidemiologico?
Davvero dobbiamo sottostare ai capricci delle società di potabilizzazione delle acque che pretendono che il loro lavoro sia ancora necessario?
Petizione: STOP ai processi di potabilizzazione delle acque!!! E’ uno spreco di soldi inutile per lo stato e per i cittadini!!!

fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/19/vaccini-burioni-morbillo-in-italia-ce-una-vera-epidemia-per-me-e-una-umiliazione-come-cittadino/3740912/#comment-3426407508

su vera sinistra, falsa sinistra ed il risultato delle elezioni politiche

Come spesso capita in Italia “la satira”, quella vera e non i volgari insulti contrabbandati come satira, è avanti nel leggere la realtà e descriverla correttamente.

Questa canzone parodia di Neri Marcorè, che imitava Ligabue, descrive benissimo il partito democratico di Veltroni ieri e di Renzi oggi; un pollaio ove la minoranza, ogni minoranza, vuole comandare e pretende di dettare legge a tutto il partito. Un pollaio ove la sconfitta non viene mai accettata e, nel caso, si portano avanti guerre intestine con tattiche di guerriglia urbana da vietcong.

Sorgente: In punta di ironia > NERI MARCORE’: CARO WALTER…

 

Bravo Walter, che grande partito
nuovo di zecca, più bello che mai
Caro Walter, con Bindi e Fassino
Rutelli e Parisi, che gioia sarà.
Tu lo sai che il leader non conta
che il primo che parla, c’ha ragione lui
Certo, Walter, è un gran bel pollaio
che sembra non smettere, smettere mai
Walterino hai voluto la bici
ma dove ti porta lo decide lei
Caro Walter, la festa è finita
dimentica Roma, Di Caprio e la Buy
Certe volte non so se sei buono
più ingenuo o coglione oppure ce fai
Certo adesso rifare un partito
coi vaffa di Grillo, mi sa che son guai
Non ti lasceranno solo
dentro il tuo piddì
non potrai più fare libri
fumetti o cd
Se le notti sono bianche
l’abitudine ce l’hai
per la crisi che s’apre
prima o poi
Ora Prodi ha una brutta ferita
che qualche Sircana disinfetterà
Caro Walter: Casini e Giordano
e Mussi alla porta ti ritroverai
la Binetti si sa che ti tien per le palle
un pò santa, un pò porca com’è
Certe notti ti mette il cilicio
e un pò ti fa male e un pò ti fa ben
E ci posson stare tutti
dentro ‘sto piddì
chiama pure Berlusconi
la moglie è già qui
Tutti i voti son buoni
solo se li danno a noi
Ci vediamo da Vespa
prima o poi
C’è troppa dicciiiiì
dentro ‘sto piddì
c’è troppo picciiii’
dentro ‘sto piddì
Tu lo sai che il leader non conta
che il primo che parla c’ha ragione lui
Certo, Walter, è un gran bel pollaio
che sembra non smettere, smettere mai
Non ti lasceranno solo
dentro il tuo piddì
non potrai più fare libri
fumetti o cd
Se le notti sono bianche
l’abitudine ce l’hai
ci vediamo da Bruno
prima o poi
C’è troppa dicciiii’
dentro ‘sto piddì
c’è troppo picciiii’
dentro ‘sto piddì

juventinofobia e legge mancino.

stavo leggendo questa notizia: Finisce sotto indagine la «dottoressa anti gay» Silvana De Mari è indagata a dalla Procura di Torino per istigazione all’odio razziale; beh devo segnalare un grave problema; visto che la legge mancino tutela gli omosessuali dall’odio razziale allora è giusto che tuteli anche i tifosi della juventus.  Cioè rendiamoci conto che se uno urla: gli zingari son tutti ladri viene perseguito ai sensi della legge mancini, perché allora può impunemente dare dei ladri agli juventini? la legge non è uguale per tutti?

Gli juventini sono un minoranza discriminata e calunniata quindi la magistratura si attivi e  cominci a perseguire chi lancia infondate accuse di furto o di complotto per istigazione all’odio razziale, grazie, basta con la juvefobia e basta con le discriminazioni.