Un test per capire quanto sei portato a discriminare le persone.

Siete il responsabile HR di una azienda.

C’è un posto vacante nella vostra azienda, il boss vi chiede di incontrare i quattro candidati selezionati e di scegliere chi assumere. I candidati sono:

  1. Anna, una donna bianca eterosessuale.
  2. Bruno, un uomo bianco omosessuale.
  3. Carlos, un uomo di colore eterosessuale.
  4. Diego, un uomo bianco eterosessuale in sedia a rotelle.

Chi assumete?

Risultati:

Se avete scelto Anna siete degli omofobi razzisti che discriminano i disabili. Dovete vergognarvi profondamente. Meritate la gogna sui social.

Se avete scelto Bruno siete dei misogini razzisti che discriminano i disabili. Dovete vergognarvi profondamente. Meritate la gogna sui social.

Se avete scelto Carlos siete dei misogni omofobi che discriminano i disabili. Dovete vergognarvi profondamente. Meritate la gogna sui social.

Se avete scelto Diego siete dei misogini omofobi e razzisti. Dovete vergognarvi profondamente. Meritate la gogna sui social.

Se non avete voluto scegliere siete solo dei misogini omofobi razzisti che discriminano i disabili. Dovete vergognarvi profondamente. Meritate la gogna sui social.

Se ne avete voluto assumere più di uno, siete un incompetente che ha causato il dissesto finanziario dell’azienda causando il licenziamento di tutti i dipendenti. Molto probabilmente l’avete fatto solo perché siete dei misogini omofobi razzisti che discriminano i disabili e che odiano le aziende multiculturali equosolidali antidiscriminazione e le vogliono far fallire. Dovete vergognarvi profondamente. Meritate la gogna sui social.

Annunci

Risposta automatica telefonica di un famoso Istituto Psichiatrico

Risposta automatica telefonica di un famoso Istituto Psichiatrico:
“Grazie per aver chiamato l’Istituto Psichiatrico di Salute Mentale:
Se lei è ossesso-convulsivo, prema ripetutamente fino allo spasmo il tasto 1.
Se lei è affetto di personalità multipla, prema i tasti 2, 3, 4, 5 e 6.
Se lei è paranoico, sappiamo già chi è lei, cosa fa nella vita e sappiamo cosa vuole, quindi rimanga in linea, finchè non rintracciamo la sua chiamata.
Se lei soffre di allucinazioni, prema il tasto 7 nel telefono rosa gigante che lei (e solo lei) vede alla sua destra.
Se lei è schizofrenico, chieda al suo amico immaginario di premere il tasto 8 per lei.
Se lei soffre di depressione, non importa quale numero prema, tanto non c’è niente da fare, il suo caso è disperato e non ha cura.
Se lei soffre di amnesia, prema 9 e ripeta a voce alta il suo nome, cognome, numero di telefono di casa e del cellulare, indirizzo e-mail, numero di conto corrente, codice bancomat, data di nascita, luogo di nascita, stato civile e cognome da nubile di sua madre.
Se lei soffre di indecisione, lasci il messaggio dopo il bip …oppure prima del bip … o durante il bip, insomma scelga lei.
Se lei soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.
Se lei soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.
Se lei soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.
Se lei soffre di avarizia ossessiva, attenzione, riattacchi subito, questa telefonata è a pagamento a 500 euro al secondo.
Se lei soffre di autostima bassa, per favore riagganci, poiché tutti i nostri operatori sono impegnati a parlare con persone molto più importanti di lei.
Se lei è uno degli italiani che desidera il reddito di cittadinanza riagganci, si fotta e aspetti il 2023. Qui curiamo “pazzi” e non “coglioni”.
“Grazie per aver chiamato” !!!

Elaborazione da: http://www.drzap.it/TELEFONI.htm

politically scorrect e barzellette sui gay…

Leggo sui giornali che l’italia è in rivolta (probabilmente qualche argomento ha preso un poco più di like rispetto al solito e i giornali che non sanno come riempire le pagine ci si buttano a peso morto) perché il giornale visto regala un libro di barzellette sugli omosessuali.

Sinceramente mi sembra una polemica fondata sul nulla, sono usciti anche i libri di barzellette sui carabinieri, berlusconi e i politici, i calciatori etc. etc. quindi non vedo alcun attacco mirato agli omosessuali quindi non capisco queste reazioni scomposte.

La barzelletta di base è volgare e pesantemente scorretta e serve per far ridere, non serve invece, come intendono certi autori, per educare le masse. Anzi spesso chi ha un idea che tutto debba essere didascalico ed educativo finisce puntualmente a guardarsi solamente l’ombelico e disquisire dottamente di come il mondo debba essere per intonarsi a quest’ultimo. E, questi intellettuali impegnati, poi si stupiscono che hanno poco seguito.

Quindi le barzellette prendono di mira tutto e tutti in maniera abbastanza equa, dall’omosessuale all’eterosessuale, dal carabiniere allo studente, dall’uomo alla donna.  Non esiste alcuna categoria che sia stata risparmiata dall’umorismo, anche pesante.

Anzi le reazioni scomposte di questo periodo possono anche diventare abbastanza controproducenti perché inducono l’idea che gli omosessuali non siano una categoria di persone che come tutte le altre (uomini, donne, studenti, ingegneri, carabinieri…) ci si possa anche ridere ma siano teneri panda da tutelare e proteggere senza se e senza ma, anzi dei quali sia offensivo anche raccontare barzellette.  E questo rischia di portare a due effetti entrambi controproducenti. Il primo è di spingere la discriminazione a nascondersi dietro una maschera ipocrita di politically correct, come capitato per i clandestini chiamati edulcoratamente “migranti” da persone che poi girano la faccia quando “i migranti” vengono mandati a lavorare “come negri diversamente pigmentati” nelle piantagioni di pomodori. Un contentino di facciata che non risolve però la sostanza del problema.

E la seconda è di diffondere l’idea che gli omosessuali siano troppo teneri, troppo dolci per vivere in un modo da uomini duro ma persone deboli da proteggere, o che cercano pretesti per essere protetti,  allo stesso modo in cui si proteggono i teneri panda; proprio il contrario del risultato desiderato.

Pericolose avvertenze sui prodotti…

io mi chiedo chi sarebbe così folle da comprare od usare prodotti con queste caratteristiche…

  1. Questo prodotto distorce lo spazio ed il tempo nelle proprie vicinanze.
  2. Questo prodotto attrae ogni altro pezzo di materia nell’universo, ivi compresi i prodotti di altre aziende, con una forza proporzionale al prodotto delle masse ed inversamente proporzionale al quadrato della distanza tra i relativi centri di gravità.
  3. La massa di questo prodotto contiene l’energia equivalente di 30 milioni di tonnellate di TNT per grammo di peso.
  4. MANEGGIARE CON PRUDENZA: Questo prodotto contiene piccole particelle elettricamente cariche che si spostano con velocita’ dell’ordine di 1 miliardo di km/s.
  5. NOTIZIA PER IL CONSUMATORE: Sara’ impossibile per il consumatore conoscere con precisione, in un dato istante e contemporaneamente, posizione e velocita’ del prodotto.
  6. Esiste una piccolissima ma non nulla probabilita’ che questo prodotto scompaia dal posto dove lo avete lasciato per ricomparire in qualunque altro luogo dell’universo, ivi compreso il garage del vicino di casa. Il produttore declina ogni responsabilita’ relativa a danneggiamenti che ne potrebbero risultare.
  7. Secondo alcune recenti versioni delle teorie grand’unificate, le particelle di cui questo prodotto e’ composto potrebbero decadere e scomparire nei prossimi 400 milioni di anni.
  8. Questo prodotto e’ interamente costituito da materia. Nella remota eventualita’ che il prodotto venga a contatto con antimateria di qualsiasi forma, ne risulterebbe una esplosione catastrofica.
  9. Il consumatore e’ avvisato che l’uso di questo prodotto implica un aumento dell’entropia totale dell’universo. Benche’ cio’ non comporti responsabilita’ oggettiva, il consumatore e’avvertito che cio’ concorrera’, in definitiva, alla morte termica dell’universo.
  10. Le particelle fondamentali costituenti questo prodotto sono tenute insieme da una forza collante di cui poco si sa e il cui potere adesivo non puo’ quindi essere indefinitamente garantito.
  11. Il consumatore e’ avvertito che questo prodotto consiste, per il 99.9999999999%, di spazio vuoto.
  12. Il consumatore e’ avvertito del fatto che, nel momento in cui il prodotto non si trovi sotto diretta osservazione, esso puo’ cessare di esistere o continuare ad esistere solo in un vago stato non determinabile.
  13. Le particelle che compongono questo prodotto sono esattamente le stesse che compongono ogni prodotto di ogni altro produttore.
  14. L’intero universo fisico, e di conseguenza questo prodotto, potrebbero un giorno collassare in uno spazio infinitamente piccolo. Qualora da tale processo dovesse in seguito riemergere un altro universo, l’esistenza di questo prodotto nel nuovo universo non potra’ essere garantita.
  15. Contiene Bosoni e Fermioni.
  16. Contiene Barioni e Leptoni.
  17. Reagisce violentemente a contatto con l’antimateria.
  18. Il prodotto irradia black-body radiation.
  19. Non è possibile conoscere esattamente e contemporaneamente la posizione e la velocità delle componenti del prodotto
  20. Il prodotto interagisce con i campi elettromagnetici.