Lodi, arrestato il prof dei record: 1.500 giorni di assenza, faceva l’avvocato in Calabria – Repubblica.it

Una dissociazione immediata da parte dei sindacati della scuola sarebbe gradita. Son casi come questo che fanno venire il dubbio che non tutti i docenti lavorino 36 ore al giorno per 10 giorni la settimana tutto l’anno, natale, pasqua e ferragosto compresi.
Anche perché abusare di, tutto sommato giusti, diritti è il modo migliore affinché vengano levati a tutti, sia chi ne abusa e a chi ne ha veramente bisogno.

Lodi, arrestato il prof dei record: 1.500 giorni di assenza, faceva l’avvocato in CalabriaLa guardia di finanza Le assenze accumulate in 5 anni fra malattia, congedi e aspettativa per motivi familiari mentre seguiva centinaia di udienze e viaggiava in tutt’Italia per portare avanti le cause18 luglio 2017Docente in due scuole del Nord e avvocato in Calabria, impegnato a viaggiare in tutta Italia per seguire le cause. In classe? In 5 anni ha collezionato 1.500 giorni di assenza e per lui è scattato l’arresto. Un professore, A.M. di 55 anni, ex docente dell’Istituto superiore di Codogno e dell’Istituto Merli-Villa Igea di Lodi è stato arrestato e posto ai domiciliari dai militari della guardia di finanza, su ordine del gip di Lodi, per aver accumulato, in cinque anni, la montagna di assenza dall’insegnamento, mentre, in realtà, faceva l’avvocato a Vibo Valentia. Dal settembre del 2011 al febbraio di quest’anno aveva totalizzato oltre 1.500 giornate di assenza fra malattia, congedo biennale per assistenza a familiare e aspettativa per motivi familiari.

Sorgente: Lodi, arrestato il prof dei record: 1.500 giorni di assenza, faceva l’avvocato in Calabria – Repubblica.it