conseguenze indesiderate dello spot gay friendly

Mi è capitato di vedere uno spot dove la nonna, rompico***ni, chiede puntualmente al nipote “e tu quando ti trovi la fidanzata?”, poi il nipote confessa di essere gay passa a chiedere “e tu quando ti trovi il fidanzato” e poi a fidanzato trovato chiede quando vi sposate?

Che dire, lo scopo di far parlare di sé, e in parallelo dell’azienda promossa, è stato raggiunto a pieno. Qualche riflessione ci sarebbe da fare invece sul gay pride e sulle discriminazioni. Immaginiamo per un attimo che a dicembre sia pieno, come capita, di spot sul buon natale e celebrazioni tradizionali del natale. Portare avanti la protesta che vogliono “abolire” il natale apparirebbe forzato e campato per aria, paranoie da fissati. Ecco, lo spot ha quel piccolo effetto collaterale; l’essere omosessuali viene presentato, negli spot, come normale e accettato. Ma questo cozza con la narrazione “tutti mi discriminano, tutti mi odiano, omofibi fassisti…” Così come uno spot che ripete ossessivamente “buon natale” cozza con la narrazione “vogliono abolire il natale…”. Si possono far passare quegli fissati con l’abolizione del natale come una minoranza di fissati e chi pensa ossessivamente a loro come dei paranoici fissati a loro volta.

Penso che quella narrazione, i gay tremendamente discriminati tanto da dover invocare leggi speciali per la tutele, tra un poco cozzerà contro la narrazione “gayfriendly” di cui le aziende, nel mese del pride, stanno abusando, e il risultato sarà di far apparire chi si lagna di omofobia come dei fifoni paranoici; è tutto pieno di bandiere arcobaleno in ogni dove, com’è che siete discriminati e odiati?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.