2 pensieri su “Get Woke, Go Broke

  1. premesso che io sono d’accordo col titolo…
    però avrebbe più senso un grafico del differenziale (o spread, per fare i fighi) con S&P500 e con i competitor

    "Mi piace"

  2. Netflix è a -59% sull’anno, ma persegue le stesse politiche di Disney.

    Amazon è a -29,90% sull’anno, ma il titolo non si riferisce ovviamente al solo Prime Video.

    Apple d’altra parte prende il 14% su base annua (ma nel 2022 perde a manetta anche lei).

    La fonte è la stessa di Shevathas, c’è anche da notare che se si guarda l’andamento da gennaio il crollo di tutti è ancora più marcato.

    Secondo me ha anche a che fare con la crisi generalizzata del dollaro e la fine del Venture Capital.

    Se si va a guardare, infatti, Amazon e Apple sui 5 anni guadagnano in modo impressionante (+107% e +269% rispettivamente, pesando per l’inflazione diventa +62% e +190% circa), e sono quelli che producono cose ed esportano.

    Netflix e Disney prendono sui 5 anni rispettivamente +2,20% e -9,60% (che è perdita secca per entrambi, visto che è molto meno dell’inflazione, che sul quinquennio è del 22%).

    Insomma, l’unico confronto facile è con Netflix che però segue la stessa agenda di Disney. Con gli altri due è più difficile perché il core business non è certo lo streaming video, bisognerebbe guardare i bilanci pubblici e scorporare le varie divisioni.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.