i mei due centesimi sulla legge zan

Dalle ultime notizie sembra che la proposta di legge Zan-Boldrini-Scalfarotto finirà in niente perché al senato non ci sono i numeri per approvarla. Ovviamente a sinistra è partito il tutti contro tutti, si stanno sparando a vicenda anche se stanno facendo finta che i bersagli siano i soliti di destra.

Riguardo alle criticità: io non condivido l’articolo 4, troppo “liberticida” oltre che pericoloso. Cioè se le idee solo limitate e sanzionabili, nota bene le idee e non le azioni perché esiste, in astratto che siano “idonee a determinare il concreto pericolo del compimento di atti discriminatori o violenti.” un domani lo stesso testo potrebbe essere usato per altri tipi di idee. Ad esempio la partitofobia o qualche altra *fobia infilata di straforo. Una volta che si buca il muro il muro casca per tutti; anche robespierre finì decapitato proprio grazie alle leggi da lui fatte approvare per decapitare le persone. Per me va bene lo stato attuale: si deve perseguire chi fa apologia di reato, diffama ingiuria o minaccia. Le leggi ci sono già, a cosa serve una legge “contro le idee”?

Per quanto riguarda la strategia politica: Renzi con la trattativa riuscì a portare a casa la legge sulle unioni civili nonostante i sabotaggi e le stronzate fatte dalla sua stessa parte politica. Parte politica che si impuntava sui punti più controversi come l’adozione del figlio del coniuge, adozione già molto limitata anche nel caso etero, visto che il figlio non è figlio di un solo genitore ma sempre di due. Anche se creato orfano a tavolino giocando con le provette.
Si è rinunciato ai punti più controversi e si è riusciti a portare a casa il 90% del risultato.  Come si dice il 5% di qualcosa  è sempre molto di più del 100% di nulla.

Adesso invece si son impuntati nel volere il tutto non rinunciando al jolly *-fobia per vincere tutti i dibattiti e avere sempre ragione. Finiranno male molto male.  Già il fatto che il governo abbia fatto sapere che non si impunterà su una fiducia, che rischia seriamente di farlo uscire in ogni caso, con le ossa rotte, significa solo una cosa: i numeri non ci sono e il ddl è morto, Chi l’ha ucciso? Come per la procreazione assistita, quando si parlò dei poteri mefistofelici di Ruini per non parlare delle tante, troppe, cazzate fatte,  oggi la colpa sarà di SalviniMeloniRenzi quasi che sia un dovere della destra il votare le leggi volute dalla sinistra.

I primi colpi il ddl li prese quando venne tirato fuori l’uomo di paglia che senza l’approvazione del ddl non sarebbe stato possibile perseguire aggressioni nei confronti dei gay, quando la storia di Malika finì essa stessa in un boomerang, quando a qualsiasi osservazione si iniziò a urlare “omofobia” ad ogni piè sospinto. Quando certi “influencer” iniziarono a “saltare sul carro” solo per avere visibilità.

Adesso molti vips stanno iniziando a defilarsi, e per chi rimane rischia di arrivare una bella “inc*lata”; vuol dire che politicamente non sono così “appetibili” e che non spostano molti voti… Se entrano in campo finiranno a contendersi i soliti quattro voti quattro dell’area progressista e basta.

Un pensiero su “i mei due centesimi sulla legge zan

  1. Mi piacerebbe condividere il tuo ottimismo, ma temo che passerà comunque. Il voto segreto non lo affosserà, anzi. Ormai la civiltà occidentale è talmente allo sfascio che anche qualcuno che è contrario al decreto Zan voterà a favore, solo per accelerare la fine. Un po’ come quando ai consigli di classe, o di caserma, si votava per il compagno tonto, almeno poi si rideva.
    Le sorprese ci sono anche quando ci sono certezze assolute del contrario, vedi la vittorie inaspettate del brexit e di Trump o la sconfitta della De Pen.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.