Arcilesbica, imbrattata la sede a Bologna – Cronaca – ilrestodelcarlino.it

Sorgente: Arcilesbica, imbrattata la sede a Bologna – Cronaca – ilrestodelcarlino.it

Arcilesbica, imbrattata la sede a Bologna
All’esterno dello spazio dell’organizzazione ignoti hanno lasciato una scritta con un insulto e hanno cancellato il nome dell’associazione con la vernice nera

Bologna, 11 maggio 2021 – E’ stata imbrattata ieri sera la sede di Arcilesbica: all’esterno dello spazio dell’organizzazione ignoti hanno lasciato una scritta con un insulto e hanno cancellato il nome dell’associazione con la vernice nera. “Gli insulti, firmati con il nome di ‘rabbia trans’, dipendono dal fatto che ArciLesbica appoggia la legge contro l’omofobia ma con una richiesta di emendamenti sul ddl Zan’- ha spiegato Cristina Gramolini, la presidente di Arcilesbica nazionale -. Rattrista assistere alla penetrazione nella comunità Lgbt di forme di intimidazione crescente”.

Da parte di frange interne. Fosse stata una bravata di qualche imbecille fascistoide sarebbe partito un piagnisteo colossale, invece vedo molti silenzi imbarazzati. Si tratta di uno dei tanti, prevedibili, derby dovuti a leggi demenziali e contraddittorie. Non si può parlare di tutela specifica delle donne e poi sostenere che è donna chiunque si senta di esserlo…
E l’argomento “critico” del contendere è proprio il poter godere dei privilegi. Se Tizio ha il pisello ma si sente donna, Tizio può godere delle quote rosa? entrare nei bagni femminili? prendere gli incentivi destinati alle donne?
Credo che se la risposta sia sì spariranno gli uomin;, ci saranno solo donne, mestruanti e non…

Il sindaco Merola ha espresso il suo appoggio all’associazione: “Episodi simili, purtroppo sono sempre più frequenti non solo in Italia, con lo scopo di intimidire o colpire chi difende posizioni in difesa delle donne o di diritti civili, rientrano in quelle forme di odio che continueremo a denunciare”. Anche la Cgil ha espresso solidarietà ad Arcilesbica: “Chi vuole mettere a tacere e intimidire chi si adopera giornalmente per difendere o conquistare diritti troverà sempre la condanna della nostra organizzazione”

A malignare suppongo che molti siano alquanto stizziti da non poter denunciare il tutto come “volgare aggressione fascista” visto che lo scontro è tutto interno al fronte pro Zan. Da notare anche come si cerchi di evitare di fare i nomi, quando questi sono scomodi, lo stesso peccato cui accusavano la destra. Spesso a destra son stati accusati, quando condannavano le violenze, di parlare di violenze “generiche” e non di violenze fasciste. Beh mi sa che il viscidume non è peculiare solo della destra.

Un pensiero su “Arcilesbica, imbrattata la sede a Bologna – Cronaca – ilrestodelcarlino.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.