sputtanare il giorno della memoria

Un segno della tensione politica in italia è la riapertura della “caccia al fascista” e la divisione del mondo nei buoni/belli/colti/intelligenti/di sinistra contro i brutti/cattivi/ignoranti/buzzurri/di destra che parcheggiano il suv in doppia fila e preferiscono i culi dei cinepanettoni all’occhio della madre nella corazzata kotionkin.

E questo ha anche inquinato la giornata della memoria trasformata da giornata del ricordo delle vittime di una insensata follia umana, quella del nazifascismo, nel giorno in cui tale ricordo viene usato come arma contundente per beceri motivi di necessità politica. Sembra che a sx senza un prossimo ritorno delle camicie nere non riescano a stare assieme e trovare qualche punto di convergenza.  E la conseguenza di usarlo come “bandiera politica” è che ovviamente che la bandiera viene presa di mira dalle bandiere avversarie,  poi non ci si stupisca degli schizzi di fango anche in quella bandiera.

Comunque una piccola lista di stronzate che mi hanno fatto girare le scatole; qualche vignetta in cui si “insinua” che i negazionisti stiano tutti dalla stessa parte.

Altra stupidaggine fatta: la polemica sul saluto fascista di cogoleto; dal filmato pubblicato su vari social della seduta si vede:

1) che era una votazione per alzata di mano.

2) che un esponente della maggioranza vota anche lui alzando il braccio teso.

3) nel fermo immagine quello più a sinistra non sta facendo il saluto romano in quanto ha la mano chiusa a pugno.

Risultato: penso che finirà tutto in un nulla, però simili vicende favoriscono l’estrema destra perché permettono loro di rispondere: “ma quale neofascismo, son solo paranoie infondate come quelle”. Come capitato ad esempio in questo caso. Purtroppo se su 100 denunce di nazifascismo 99 sono infondate la gente inizierà a credere che anche la 100 esima, anche se vera, sia una esagerazione come le altre 99.

Da notare anche come ci sia cascato con entrambi i piedi chi si stracciava le vesti per le fake news su internet; se una notizia è troppo ghiotta perché permette di giocare ai superiori morali si abbocca tranquillamente…  Come anche in quest’altro caso; anche qui una immagine pesantemente strumentalizzata, sembra che nessuno si sia accorto che una fa il saluto con il braccio sbagliato, e tanti saluti a chi faceva le prediche sui minorenni messi alla gogna.

PS 

Su FB gira anche l’ennesima proposta di legge simile alla legge Fiano sulla simbologia fascista, imho legge fatta dai buoni per poter usare l’antifascismo come martello. Non stupiamoci poi se anche quello finisce sporcato dalle shitstorm che stanno scatenando. Sull’apologia di fascismo io penso che l’opinione più giusta ed equilibrata sia quella della Corte Costituzionale nelle sentenze cui esplicitano i limiti della legge Scelba.

5 pensieri su “sputtanare il giorno della memoria

  1. Mi sembra una bella lotta…
    Anni fa una trasmissione tv proponeva il trofeo de “il più fesso dell’Universo “.
    Si potrebbe riproporlo per questi casi umani….

    "Mi piace"

  2. La storia di Cogoleto pare degna dell’odierna Hong Kong. L’opposizione vota in consiglio e si apre su di loro un’indagine in procura. Intanto il comitato dei saggi, composto dalla redazione di Repubblica, dall’ex presidente della Camera e dagli utenti di Twitter assetati di giustizia, si riunisce per discutere dell’angolazione del braccio dei consiglieri, del sorrisetto beffardo che parevano avere, dell’intenzione intima con cui hanno espresso il voto. Bisogna decidere se si tratta di voto legittimo o di provocatoria alzata di mano fascista. Il tutto, sia chiaro, senza che si capisca bene quale legge avrebbero violato.

    Ovviamente l’intento non è intimorire qualcuno, non sia mai, ma proteggerci. Da cosa? Ma da Benny Bald, il mostro che viene evocato quando gli incauti alzano il braccio a mano aperta cinque volte di seguito. E una volta evocata la bestia di Predappio è finita; Benny compare a Palazzo Chigi e inizia a emanare leggi fascistissime come se piovesse.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.