Razzismo a Nuoro: arriva un’offerta di lavoro – Creare razzismo how to /22

C’è una svolta positiva sul caso della donna senegalese discriminata a un colloquio di lavoro a Fonni per il colore della pelle.Come riporta La Nuova Sardegna, dopo il tam tam mediatico delle ultime ore una catena di supermercati locale ha offerto a K… N… – così si chiama la donna – un lavoro.La donna aveva partecipato a un colloquio di un’agenzia del lavoro per un posto da cameriera in una struttura di Fonni. Il marito aveva raccontato l’assurda discriminazione razziale subita dalla moglie e da allora si è scatenata una vera e propria ondata di solidarietà. I due non escludono di adire le vie legali.

Sorgente: Razzismo a Nuoro: arriva un’offerta di lavoro | Cagliari – Vistanet

Riflessioni sulla vicenda:

se alla selezione “incriminata” c’era stata qualche altra/o scartato, quello finirà a pensare “come mai se hanno scartato lei è discriminazione, scartano me invece tutto ok?” e credere che basti piangere un poco di discriminazione per avere “benefit”.
Signori abbiamo appena ottenuto un nuovo razzista e, cosa peggiore, un razzista che ha anche buone ragioni per esserlo, una discriminazione ricevuta. Come avevo scritto altre volte lottare con il razzismo A->B agevolando quello B->A porta ad una polarizzazione e ad una estremizzazione delle posizioni, non alla fine del razzismo.

la minaccia di adire le vie legali: a meno che la selezionatrice non abbia lo abbia detto esplicitamente “tu fuori perché negra” ed in presenza di testimoni, non c’è niente a cui appigliarsi, anche se con la magistratura italiana non si può mai sapere. Un privato è libero di assumere o non assumere chi vuole, ed inoltre si rischia una contro denuncia per calunnia.

la catena di supermercati, se vero, penso l’abbia fatto più per farsi pubblicità che per buon cuore, vediamo se la notizia viene confermata anche da altre fonti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.