creare razzismo how to 21 / Un altro caso judith ?

Questa storia mi ricorda tanto, ma taaaanto, un altro caso judith, quella tizia che aveva raccontato su FB di essere stata scartata ad un colloquio per cameriera perché negra, racconto poi con tante inconsistenze e lacune da far dubitare alquanto sulla sua veridicità.

Sorgente: “Sei di colore? Non lavori”: scartata dal colloquio a Fonni – L’Unione Sarda.it

“Non possiamo farti lavorare perché sei di colore”.

Queste le parole che un’agenzia di reclutamento che selezionava personale per un ristorante di Fonni avrebbe rivolto a una giovane cameriera di origini senegalesi.

“Mi hanno detto che non avrebbero mai accettato una donna di colore perché potrebbe disturbare la serenità degli ospiti – racconta la donna ai microfoni di Videolina – non riesco a descriverlo: è un dolore e un dispiacere molto grande”.

Dubito sia vero, se la selezionatrice è stata così esplicita allora sarebbe una mastodontica cretina che io, suo datore di lavoro, prenderei a calci in culo finquando non arriva su marte. Se io sono un privato che sta selezionando il personale, io posso scegliere chi mi pare e per i motivi che voglio senza dover giustificare niente a nessuno. Non voglio assumere sagittari nati con la luna in trigono a giove nella V casa? lo posso fare tranquillamente e posso farlo senza fornire motivazioni. Al più un cortese: “le faremo sapere” o “abbiamo selezionato altri”.

A denunciare l’accaduto il marito, impiegato comunale, con un post su Facebook in cui parla apertamente di “gravissima discriminazione razziale”.

“Contattata da un’amica per un lavoro da cameriera in un matrimonio – la ricostruzione – si è presentata insieme ad altre 49 ragazze dal colore neutro. La professionalità della donna selezionatrice, molto attenta ai particolari, ha fatto in modo che percepisse la pericolosità del diverso ritenendo che la cosa avrebbe potuto turbare la sensibilità degli invitati”.

49 persone, e la moglie era la più capace, e non è stata scelta solo perché nera? mi chiedo che festa di matrimonio abbia bisogno di 49 camerieri, penso di rinforzo. Sicuri sicuri che sia stato solo per il colore della pelle e non perché c’erano altri più capaci o con migliori referenze? Altra cosa che mi fa pensare è che la storia è stata inizialmente pubblicata su faccialibro; non vorrei fosse la solita notizia virale ripresa, a scatola chiusa, dalla stampa.

E poi cosa cavolo significa colore “neutro”?

“Cara signora – prosegue, rivolgendosi direttamente alla selezionatrice – capisco che la cosa possa sconvolgere il sereno svolgimento di una tale giornata ma avrei voluto che fossero gli stessi festeggiati ad esprimersi in merito perché lei si è arrogata un diritto che non gli appartiene. Sono pienamente cosciente che non è la sola a vedere il mondo in bianco e nero ma ciò non la giustifica anzi se provasse a guardarsi in faccia, cosa che le consiglio, si sentirebbe fuori luogo, inadeguata al ruolo di mamma, inadeguata a tutto ciò che fa”.

“Lei – la conclusione – rappresenta qualcosa di maleodorante, di maledettamente vecchio ed inutile. Lei e quelli come lei sono esseri inutili per tutta la società che ogni giorno è impegnata a combattere le molteplici discriminazioni senza colore. Lei nella sua immensa ignoranza ha leso la dignità di una persona che neanche conosceva, la stessa che non ha mai perso la fiducia nei suoi simili a prescindere dal colore della pelle”.

Sarò malfidente ma questa mi sembra una parte “troppo recitata” per essere genuina. Attenzione che piazzare queste scenate inventandosi discriminazioni inesistenti poi alla fine diventa una tremenda zappa sui piedi, alla fine il piangere alla discriminazione verrà visto solo come un modo per avere qualche vantaggio extra. Come avevo scritto riguardo alla notizia di judith:

Mi ha dato da pensare anche la notizia del colloquio (per un ristorante di una chefstar NdR): perché? Posso dire che l’impressione che ne ricava uno che ha dubitato della vicenda è che basti frignare via web di qualche discriminazione, possibilmente spendibile politicamente per attaccare la parte politica avversa, per avere da subito tante opportunità. Cosa andrebbe a pensare una ragazza che cerca anche lei lavoro come cameriera e vede questa vicenda? Penserà felice: “che bello, c’è ancora un Italia che non discrimina…” o penserà incazzata: “a quella sparaballe l’hanno assunta solo perché negra…”.

Temo che la risposta sarà la due, e, cosa peggiore che la rabbia che prova è anche, a mio avviso, giustificata. Un’altra persona che, magari era pro accoglienza e contro il razzismo ma che, diventando vittima del razzismo B->A non nasconderà simpatie verso il razzismo A->B.

Vediamo come andrà a finire e se la vicenda si sgonfierà come tante altre simili.

PS

Interessante comunque come molti che difendono, imho giustamente, il diritto della LUISS a non rinnovare il contratto a T.D. al prof. Gervasoni siano “pro migrante” e critichino a morte la responsabile del personale. Ho come una vaghissima impressione di doppio standard…
Chiariamo il giustamente: quando un contratto è terminato se non esiste alcun obbligo di legge per rinnovarlo quel contratto può non essere rinnovato senza che nessuno possa dire o fare niente e senza che nessuno debba giustificare alcunché, allo stesso modo se non c’è alcun obbligo di assunzione nessuno è obbligato ad assumere e a giustificare in qualsiasi modo le sue scelte.

 

2 pensieri su “creare razzismo how to 21 / Un altro caso judith ?

  1. Questa sa tanto di montatura ad arte. E nemmeno da una mano tanto fine… “perché lei si è arrogata un diritto che non gli appartiene” al posto di “perché lei si è arrogata un diritto che non LE appartiene”.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.