Vogliono far morire greta d’infarto…

Sorgente: Da Bologna a Stoccolma in Apecar per incontrare Greta Thumberg: il viaggio dei ragazzi di Radioimmaginaria – Il Fatto Quotidiano

ATTUALITÀ
Da Bologna a Stoccolma in Apecar per incontrare Greta Thumberg: il viaggio dei ragazzi di Radioimmaginaria
Il 29 luglio 10 di loro intraprenderanno un viaggio di 4.500 chilometri per incontrare la loro eroina grazie ai 6.383 euro raccolti con un crowdfunding. Durante il percorso attraverso l’Europa si fermeranno a interrare le piante che portano nel cassettone dell’Ape per cercare di compensare le emissioni del loro mezzo, anche se ha un motore di soli 180 cavalli

Da Bologna a Stoccolma in Apecar. Si chiama OltrApe il progetto dei 10 giovanissimi che il 29 luglio partiranno dalla provincia di Bologna, per arrivare a Stoccolma, a casa di Greta Thumberg, attraverso un viaggio di 4.500 km, tutto a bordo di un’Ape car.  (…)

Ad agosto 2018 avevano comprato in Sicilia una vecchia Apecar del 1970, che avevo portato a Castel Gandolfo con un primo grande viaggio on the road di 1.900 km e ora sono pronti a rimetterla in moto per una tratta ben più impegnativa. (…)

Piccolo refuso, il motore è da 18 cavalli, non 180, 180 cavalli è la potenza di un motore di camion o di un “puttan SUV” fascia alta.

Da notare anche che se il motore dell’ape è quello originale, essendo costruito nel 1970, non penso abbia particolari accorgimenti ecologici, inoltre va a miscela, una combinazione di benzina e 2% di olio lubrificante, e non ha la marmitta catalitica. Ciò vuol dire che inquina come un’auto a benzina “rossa” oltre all’inquinamento della combustione dell’olio lubrificante, non c’è solo il Co2 come inquinante…

L’idea è quella di incontrare Greta proprio nel posto dove è nato il suo progetto di tentare di salvare il mondo e di raccontare tutto via radio, anche il viaggio stesso, tappa per tappa. Alla guida dell’Ape ci saranno i pochi maggiorenni del gruppo, ma la parte più interessante è che i ragazzi non sanno se, quando arriveranno a Stoccolma, troveranno o no Greta a casa. Sulla via della Svezia toccheranno Francia, Regno Unito, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Germania e Danimarca, passando a trovare tutti i loro inviate sparsi per l’Europa, ma soprattutto fermandosi a interrare le piante che si sono portati nel cassettone dell’Ape, per cercare di compensare le emissioni del loro mezzo, anche se ha un motore di soli 180 cavalli.

Sarei curioso di sapere come sistemeranno nell’ape le 10 persone con i bagagli e le piante da piantare, mi sembra che ci sia troppo poco spazio per tutte quelle persone. Partiranno meno di 10 persone? Viaggeranno anche con altri mezzi? Se la risposta è sì, allora perché scarrozzare per mezza europa un veicolo poco sicuro ed inquinante come una ape car del 1970? Capisco il voler compiere qualche gesto dimostrativo ma, per come lo racconta l’articolo, il gesto dimostrativo ovvero il girare con l’ape car, inquina molto, ma molto di più, soprattutto a causa della combustione della miscela, che girare con una automobile moderna. A far il conto dell’inquinamento prodotto per il viaggio, confrontandolo con un diesel o un benzina moderno, ci sarebbe abbastanza da far schioppare Greta d’infarto.

Questo articolo mostra come le migliori intenzioni, il riciclo, il voler fare qualcosa di utile per l’ambiente, il voler fare azioni dimostrative, unite però ad una grave ignoranza scientifica, l’inquinamento prodotto da un motore non dipende solo dalla cilindrata, porti a fare più danni che altro. Forse, per salvare l’ambiente, sarebbe meglio passare sui banchi a studiare qualche oretta in più e girare un po’ meno con un cartello.

4 pensieri su “Vogliono far morire greta d’infarto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.