Danno erariale e doppio standard

A quanto pare, per la sinistra ogni occasione è buona per esercitare l’antica arte cinese 錘擊睾丸 (martellarsi i testicoli per punire la moglie); stavo leggendo le polemiche legate al danno erariale causato da casa pound con la sua occupazione dello stabile e le reazioni del mondo politico.

Faccio notare come molti chiedano, in nome del danno erariale, lo sgombero di quell’edificio. Cioè l’edificio è da sgomberare non perché “l’okkupazione” è illegale ma perché causa un danno erariale allo stato. Ed inoltre il problema delle occupazioni è solo quell’edificio, non, ad esempio, quello dove è intervenuto il cardinale elettricista; come mai non è stato chiesto con forza lo sgombero anche di quello (e dei tanti edifici occupati in italia)?  Quell’occupazione non causa danni al proprietario dell’edificio? O forse conta solo se i danni son rilevati dalla corte dei conti, altrimenti fa niente?

Perché la stessa azione, ribadisco la stessa azione, se commessa dal fascio littorio è abietta e ributtante mentre se commessa da falce&martello è giusta e sacrosanta?

Con queste premesse il piagnisteo di casa pound: “se la prendono con noi solo perché non siamo di sinistra” è scontato e, cosa peggiore, anche fondato, cosa che fa fare a chi sta adesso con il ditino puntato la figura dell’ipocrita. Figura che spesso, nelle urne, finisce legnata.

Un pensiero su “Danno erariale e doppio standard

  1. Un tempo i proletari okkupavano edifici privati, dato che un proprietario non poteva che essere un nemico della Rivoluzione, ergo il suo diritto alla proprietà privata e al suo sfruttamento valevano meno di zero.
    Poi l’Unione Sovietica è crollata e la Cina è diventata capitalista, quindi la sinistra aveva bisogno di mezzi locali per diffondere la propria cultura (i Paesi “modello” in fondo nessuno li aveva mai visti, quindi poteva anche darsi che funzionassero davvero, ma ora non c’erano più), il PCI e i suoi mezzi valevano più una sega. Allora il rapporto si è sbilanciato in favore degli immobili pubblici inutilizzati: se è pubblico, e lo Stato non lo usa, allora laggente ha il diritto di usarlo per farci qualcosa di utile. Piaceva persino ai libertari non di sinistra.

    Poi i fasci si son messi a fare lo stesso, e allora NO NO NO NO NO, danno erariale!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.