Greta, Rami e Simone…

Uno dei miei consiglieri sarà un bimbo medio di cinque anni. Ogni mancanza che identificherà in un mio piano sarà corretta prima che questo sia implementato.
[Nonciclopedia, manuale del perfetto supercattivo]

Sembra che a sinistra siano alla ricerca di eroici eroi da opporre al capitano. Ok l’esaltazione dell’eroe e dell’esempio, il problema è il poi: ok, greta ha sensibilizzato ma poi, di concreto per il clima che propongono? Rami (con altri guardacaso omessi) è stato eroico ma poi, di concreto che propongono per evitare altre sbroccate come quelle dell’autista e gestire il problema migrazioni? Simone è stato eroico ma poi, cosa si può fare per disinnescare la “bomba” campi rom?

Ho l’impressione che si esalti l’eroe per evitare di parlare del problema; peccato che raramente nelle urne si voti l’eroe, più frequentemente chi parla del problema, anche se, talvolta, da risposte deliranti a domande però giuste. Patetico che per evitare di dare risposte politiche ci si esalti dietro l’eroe e ad ogni obiezione si risponda che non è giusto attaccare ragazzi, eroi, giovanissimi quasi che i contestatori si stessero comportando con loro come i nazisti con la “rosa bianca“.

Come avevo scritto altre volte: fra chi propone risposte deliranti a domande giuste e chi nega le domande evitandole con colate di ipocrisia la gente spesso sceglie obtorto collo il primo.  Prima di pensare che tutti siano razzisti e fascisti forse sarebbe meglio fare una riflessione su quali risposte si è o non si è voluto dare. Direi che questa strip di Stefano Disegni spiega benissimo cosa è avvenuto a Torre Maura.

A margine: l’amministrazione capitolina ha deciso di spostare il campo rom, in pratica in quel quartiere casa pound ha vinto, che che si esalti il simone, in tutta la vicenda chi ha dimostrato di essere convincente è stata casa pound. Quella marcia indietro porterà molti voti a casa pound nelle periferie romane.

 

 

 

 

2 pensieri su “Greta, Rami e Simone…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.