Boldrini, Salvini e lo sputtanamento nei social…

Penso che il mostrare immagini di persone “ad usum sputtanandum” nei social sia un comportamento poco corretto da parte di politici e di vip; e che la pubblicazione della foto, a volto scoperto, di alcune studentesse con un cartello “delirante” ove si invocava per salvini la stessa fine di mussolini sia stato un comportamento decisamente sbagliato e che sia giusto far notare a salvini che un ministro dovrebbe avere un contegno maggiormente istituzionale. Però penso che sia stata la boldrini ad aver fatto da maestrina con la penna rossa sia stato un autogol ed un ottimo assist a salvini

Perché, per onestà intellettuale bisogna ammetterlo, salvini si è comportato allo stesso modo della boldrini, che aveva pubblicato nel suo profilo twitter i messaggi di odio rivolti verso di lei, messaggi pubblicati con nomi e immagini in chiaro scatenando una shitstorm verso i le persone che avevano insultato.

 

E questo “doppiopesismo” alla fine rinforza l’impressione che contro salvini ed il m5s ci sia una battaglia di principio, ovvero che quello che loro fanno è sbagliato perché  è sbagliato anche se ripetono paro paro gli stessi comportamenti degli altri.

Se la boldrini avesse detto: “non ripetere il mio errore…” sarebbe stata inattaccabile; invece temo che sulla vicenda si finirà a fare le solite stupide, quanto inutili, battaglie a colpi di “gne gne gne specchio riflesso…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.