Festa per il Gay pride nel centro estivo per bambini. 

Stavo leggendo questa notizia:

Sorgente: Festa per il Gay pride nel centro estivo per bambini. Genitori: “Un trauma”, cooperativa: “Iniziativa su diversità” – Il Fatto Quotidiano

“Oggi ci siamo dipinti la faccia con i colori dell’arcobaleno per festeggiare insieme il Gay Pride. Viva l’amore!”. A scrivere queste parole su un colorato cartellone con tanto di fotografie dei bambini è stata un’educatrice della cooperativa “Dolce” che gestisce a luglio e agosto il centro estivo di Casalecchio (Bologna) aperto ai bambini da zero […]

Sinceramente mi sembra che l’abbiano fatta fuori dal vasino e di molto. Prima cosa: cosa ne possono capire e sapere i bambini di tutte le questioni politiche aperte che ci sono dietro al gay pride? Ai bambini bisogna insegnare a rispettare tutti gli amichetti e stop senza voler fare indottrinamento politico pro questo o pro quello. La politica dovrebbe stare completamente al di fuori della scuola, soprattutto se tale scuola è dell’infanzia o elementare.

Seconda cosa: ti triturano i maroni all’eccesso con il dover rispettare la diversità e la minoranza, al punto che alcuni credono sia estremamente progressista non festeggiare il natale e sostituirlo con qualcosa apparentemente più neutrale ma in realtà più paganeggiante per rispetto dei musulmani1 e di chiunque non è cattolico e poi invece celebrano manifestazioni politiche che vengono usate anche in chiave anticattolica2

Sarebbe stato interessante se fra i bambini ve ne fosse stato uno islamico e i genitori non avessero preso bene questa carnevalata. Ci sarebbe stato un signor cortocircuito sbroctronico non da poco.

Sarebbe bello sentire, da quelli che si stracciavano le vesti per i bambini indottrinati dal family day, qualche protesta per questa vicenda. Ma temo terranno un imbarazzato silenzio.

 

 


  1. per l’islam gesù cristo è, insieme con mosè, il più grande profeta dopo maometto. Mentre la festa del sole è una festa pagana e il corano mette, come rispetto dovuto, i pagani dopo la gente del libro. Diciamo che alcuni vorrebbero sostituire una cosa che, secondo loro. sarebbe detestata con una ancora più detestabile per un musulmano. Tanti auguri… 
  2. si prendono per culo i cattolici e si fa la parodia ma si tiene un silenzio imbarazzato riguardo a credenze più cattive verso gli omosessuali… Non è una gara a chi fa più merda ma mi sembra lo scontro fa due religioni che si dicono entrambe basate sull’ammore. 

14 pensieri su “Festa per il Gay pride nel centro estivo per bambini. 

  1. Spero che non ti capiti mai di avere un figlio o un amico pestato a sangue solo perchè gay. O un figlio morto perchè gay. O un genitore ammazzato perchè gay.
    Non è una questione politica. Il fatto è che si pensa che se ne parli troppo dei gay ma non è così.
    Muoiono ancora migliaia di persone per colpa della non accettazione.
    Io non appartengo a nessun partito politico e non seguo nessuno, seguo solo la realtà dei fatti.
    Così come si deve parlare e straparlare di violenza sulle donne fino a quando uccideranno ancora donne allora si dovrà parlare e straparlare di gay fino a quando pesteranno e uccideranno i gay.
    Inoltre posso dirti per esperienza che i bambini sanno capire e accettare molto di più dei loro immaturi genitori. Sono i genitori che creano traumi e non il pride.

    "Mi piace"

    • Ho avuto un parente, etero, che si è suicidato perché la famiglia di origine non accettava la sua fidanzata, visto che era di una classe sociale inferiore: padre operaio e madre casalinga. Eppure non ho visto grandi manifestazioni contro la “poverofobia”.

      "Mi piace"

      • Ci sono persone che si suicidano perchè sono depresse ma è un discorso diverso quello. Ci sono quelli che si suicidano perchè hanno il cancro. Ma la violenza contro persone che devono avere il diritto di essere quello che gli pare è inammissibile. Viviamo in democrazia eppure a volte semvra di stare in un regime chissà come mai. Ho avuto amici gay minacciati, pestati e cacciati dai genitori e morti. Forse la tua sensibilità si limita alla povertà? Ebbene sarebbe meglio ampliare un pò di più lo sguardo. Io lotto anche contro il bullismo e la pedofilia perchè ho visto e vissuto molte cose brutte sulla mia pelle. I bambini dpesso sono vittime di genitori abusanti o amici o vicini di casa abusanti ma nessuno fa crociate per queste cose. Il più delle vokte sono bravi padri di famiglia che professano fede e sanità mentale e poi non ne hanno un briciolo.
        Dà fastidio un gay pride che è una festa? Allora mrglio un funerale?

        "Mi piace"

        • il bene va fatto bene. Se proponessi, come strumento di dissuasione contro il bullismo di dotare ogni studente di una pistola, penseresti, giustamente, che sono un perfetto imbecille.
          Perché pur essendo il bullismo un problema grave la mia non è una soluzione, è una stronzata. Stessa cosa per il gay pride all’asilo. E’ una stronzata.

          Piace a 1 persona

  2. Inoltre ti informo che la metà di questi genitori schizzinosi e ben pensanti e politicizzati vanno con trans, gay e bisex. Giusto per farti sapere la realtà che nessuno dice.

    "Mi piace"

  3. Perché fermarsi qui? Ho un’idea migliore: a questi bambini, dalla seconda alla quarta elementare, cambiamogli il genere legalmente in modo coattivo, e li obblighiamo a vestirsi e comportarsi come lo stereotipo del genere opposto per tutto il tempo. I maschi tutti con la gonna o il vestito femminile, le femmine rigorosamente in pantaloni e coi capelli corti. Cinghiate ai maschi se non giocano a preparare da mangiare alle loro bambole e venti flessioni sul posto alle femmine che non lasciano la Barbie per il mitra di Action Man. Così si ampliano gli orizzonti mentali e si preparano dei cittadini più coscienti delle loro differenze di genere.

    Piace a 2 people

  4. Piccola precisazione della solita prof pedante per Shevathas: vero che per i musulmani Gesù (Issa in arabo) è un profeta, ma un profeta musulmano (esattamente come Giuseppe figlio di Giacobbe, quello venduto dai fratelli e finito in Egitto a fare il vice del Faraone). Se pretendi che sia ebreo e il messia e figlio di Dio – che è quello che si festeggia a Natale – minimo minimo ti becchi cento frustate per eresia.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.