Partito della famiglia e partito degli omosessuali

Una cosa interessante dell’ultima tornata elettorale è il risultato del “partito della famiglia” di Adinolfi. Ha ottenuto risultati nella forchetta 1%-2%. Cosa significa ciò?

Essenzialmente che:

  1. I partiti “monotematici” non convincono più, la realtà è troppo complessa per concentrarsi su un solo aspetto di essa. Si veda ad esempio la situazione dei verdi, altro “partito prefisso”.
  2. Il vaticano e i poteri forti “cattolici” non spostano più quelli innumerevoli quantitativi di voti di cui molti parlano per giustificare i propri fiaschi, come capitato ad esempio nel caso del referendum sulla procreazione medicalmente assistita o il tira&molla sulla cirinnà.
  3. Che il “nemicissimo” degli omosessuali, quello perculato in tutti i social non è che un partito da quasi prefisso telefonico.

E ciò porta a due conseguenze abbastanza interessanti: la prima è che anche un “partito degli omosessuali” non sfonderebbe ma molto probabilmente farebbe la stessa fine del partito della famiglia di Adinolfi, un partitino marginale il cui peso politico sarebbe trascurabile, e questo penso dispiaccia a chi pensava di creare un siffatto partito per millantare un “peso politico” che in realtà non possiede.

La seconda invece mostra, impietosamente, le manchevolezze dei vari capipopolo e afficionados del partito arcobaleno; il nemicissimo, quello che si prende in giro sui sociali e contro cui vi scagliate con veemenza, non arriva al 2% delle preferenze. Cioè si è trasformata una lucertolina in un tremendo drago solo per spararsi pose da eroici paladini. In quel 2% quanto pesano le continue immagini rilanciate nei social? Sì, se ne parlava male ma se ne parlava. E la regola principe della pubblicità è: basta che se ne parli, bene o male ma se ne deve parlare.

Ma la cosa peggiore è l’effetto boomberang, se è stata necessaria una strenua lotta contro quella che si è rivelata essere una lucertola, quanto vale realmente l’ammazzadraghi ? Alla fine son questi gli errori che si pagano politicamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...