Obbedite schiavi…

Talvolta ci son piccoli dettagli che svelano tutte le balle e mostrano impietosamente la realtà nonostante ci si sbracci per edulcorarla arrivandone fino alla negazione.

Stavo leggendo sul gazzettino dei pentastellati (aka il fatto) il resoconto dello spettacolo intervista fatto da grillo a la7; la frase seguente è da incorniciare.

sul referendum delle trivelle del 17 aprile dice: “Bisogna votare sì, senza neanche cercare di capire e convincere il prossimo governo a parlare di questo”.

Il primo motivo è una contraddizione nella frase: magari voti sì senza capire per convincere il governo a parlare della questione energetica ma poi, dopo, come potrai capire se il governo ne ha parlato bene o male? Il diavolo sta nei dettagli e se non sei capace di capire i dettagli vieni imbrogliato molto facilmente.

Se ad esempio il quesito fosse stato:

Volete voi che la Ka$ta regionale possa, al pari di quella nazionale, esercitare concussione riguardo alle attività di estrazione e ricerca idrocarburi?

la risposta credo sia un solenne “vaffa…” e al seggio andrebbero a malapena scrutatori e FF OO; meglio una sola Ka$ta che una Ka$ta nazionale replicata anche in tante piccole subcaste regionali.  Eppure, gratta gratta, la vexata quaestio(1) è proprio quella, non la storia delle concessioni. Le regioni nella politica energetica possono mettersi in mezzo, con l’ovvio rischio di possibile concussione, o non possono farlo?

Il secondo, più importante, è il “bisogna votare senza neanche cercare di capire” che significa: boccaloni credeteci perché lo dico io, tanto voi siete ignoranti e vi dovete fidare di quello che dico. E tante grazie al magnificato senso critico degli elettori pentastellati.  Non serve pensiero critico serve credere ciecamente a quello che dice il guru della setta… Tanti saluti ai grandi discorsi di principio sulla gggente e la Ka$ta della scorsa campagna elettorale.

Saluti pronunciati  anche nei casi della Bedori a milano, prima eletta e poi “convinta” a fare un passo indietro e nel caso di Capoterra.

(1) Basta leggere le interviste a michele emiliano, promotore del referendum insieme ad altri consigli regionali. Gli ecofuffari come al solito sono semplicemente utili idioti da impiegare per dare una mano di idealismo a banali questioni di bottega.

Annunci

3 pensieri su “Obbedite schiavi…

  1. E’ da un bel pezzo che sostengo che le regioni andrebbero abolite… Carrozzoni immondi, califfati, i peggiori sperperi e scandali degli ultimi 25 anni sono arrivati sempre da lì. Altro che dargli più poteri! Gli vanno tolti anche quelli che hanno, e riportate a quello che erano prima della riforma di D’Alema, parcheggi per politicini trombati ma almeno inoffensive! Altro che Senato delle Regioni… ma vado un pò fuori tema… ricordiamoci comunque che se i 5S sono emersi è perché la politica è quella che è, dalla caduta del muro in poi… partiti ridotti ad associazioni di affari o a delinquere, partiti personali… finite le ideologie, ma finite anche le idee. Almeno una volta i partiti rubavano per un’idea… ora mettono gli emendamentini per gli amichetti…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...