chi è senza peccato scagli la prima pietra…

Stavo seguendo il casino di quarto e le polemiche fra stellini e PD. Il moVimento ha commesso paro paro gli stessi errori che hanno portato il PD/PDS/DS/PCI ad essere per vent’anni succube politicamente di Berlusconi:

  1. L’interpretare la politica non come confronto fra sistemi diversi per amministrare la “res pubblica” ma uno scontro di bene contro male radicalizzando le contrapposizioni. Logico poi che qualsiasi apertura, qualsiasi accordo, anche se obbligato come quello per l’elezione dei giudici della corte costituzionale(1), verrà bollato come intelligenza con il nemico da chiunque abbia interesse a diventare il più puro (che epura gli altri). Anche loro hanno menato sulla storiella onesti contro ladri, votateci solo perché siamo onesti. E adesso che non son tutti onesti, la domanda è: perché votarli? Lo stesso problema del PD che ha portato nel 2001 ad una serie di governi finiti per faide interne alla maggioranza (Prodi I/Dalema I/ Dalema II/Amato) e nel 2006 alla pietra tombale della sinistra autodistruttasi in una gara demenziale a: “il mio comunismo è più lungo del tuo”.
  2. Qualunque arma tu usi potrà essere usata anche contro di te. Qualunque colpo  basso tu tiri contro il tuo nemico, lui cercherà di restituirtelo possibilmente con gli interessi.
  3. Gesù aveva detto: “chi è senza peccato scagli la prima pietra”, ma il senza peccato vale solo per la prima, le successive le può scagliare chiunque. E se scagli la prima pietra cura di essere realmente senza peccato altrimenti un paio di sassi in testa li prendi pure tu.
  4. Non avere una linea politica ma correre dietro agli umori volubili della piazza, il dar retta al tweet di Saviano è stato un errore, chi decide nel partito, gli elettori e gli attivisti oppure Saviano? Si son già dimenticati i disastri fatti da Moretti e i girotondini, non ultimo una magistratura convinta di essere infallibile più del papa(2) e che qualsiasi osservazione fondata e ben motivata gli arrivi, urla alla delegittimazione?

(1) che devono essere eletti a larghissima maggioranza dal parlamento. In quei casi maggioranza ed opposizione sono, giocoforza, costrette a trattare ed accordarsi.

(2) Il papa è infallibile solo su argomenti riguardanti la dottrina cattolica e il magistero della chiesa.

Annunci

3 pensieri su “chi è senza peccato scagli la prima pietra…

  1. Riuscirà il M5S a menare una legislatura intera pensando di essere ad una riunione di condominio? (Eh ma il signor Marino del 2° piano, ah ma parla proprio lei Capuozzo che, lei stia zitto Ballardin e lei signor Renzi è indifendibile!)

    Mi piace

  2. A proposito del chi è senza peccato eccetera, tutti conoscono, e citano, la prima parte dell’episodio. E lo fanno del tutto a sproposito, ossia la frase viene regolarmente pronunciata da chi è accusato di qualcosa e si difende affermando che chi lo accusa non è meglio di lui e quindi non ha alcun diritto di accusarlo, mentre per colpe di cui non si ritiene responsabile, l’accusato di oggi è pronto a tirarne a vagonate, domani, su qualcun altro. Il fatto è che dopo la frase di Gesù, l’episodio prosegue: perché uno che per definizione è senza peccato lì c’è. E la pietra NON LA SCAGLIA.

    Mi piace

    • Vero. Io mi riferivo ai dementi che, credendosi senza peccato, scagliavano loro la prima pietra, poi scandalizzandosi se volava pietrisco da tutte le parti, e alcune pietre colpivano anche loro.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...