la dabbenaggine del giornale e il selfie del terrorista

Con gli attentati di parigi è tutto un fiorire di bufale sulla vicenda, alcune verosimili altre completamente demenziali. E la cosa sconfortante non è tanto il numero di “youtube graduate” e “tuttologi di facebook” che acriticamente condividono quanto il numero di testate giornalistiche “serie” che ci son cascate con entrambi i piedi.

Come nel caso del selfie del terrorista, che in realtà è la foto di un giornalista canadese malamente ritoccata, da notare la chicca del dildo sullo sfondo.

Da un cretino su FB non posso pretendere niente, da un giornalista professionista invece pretendo che ci sia almeno un minimo di verifica delle fonti e non che ci si precipiti ad urlare il titolone ad effetto stile “novella 2000”. Forse un motivo della crisi dei giornali è proprio quella, manca il valore aggiunto, l’analisi della notizia, la verifica delle fonti e l’autorevolezza nell’esprimere i propri commenti. Se il giornale diventa come FB è logico che perda, e perda alla grande, tanti idioti che scrivono e rilanciano idiozie gratis uccidono, economicamente, qualsiasi businnes basato sul pagare persone per scrivere idiozie(1).

Forse la prossima volta, prima di piangere “italiani zotici ignoranti” forse sarebbe opportuno un poco di autocritica sul genere di clientela cui si sta mirando.

(1) Lercio lo considero invece un valido esempio di satira intelligente. E i suoi redattori possono dare lezioni di autorevolezza a molti pseudo giornalisti iscritti all’ordine.

Annunci

2 pensieri su “la dabbenaggine del giornale e il selfie del terrorista

  1. Lercio è un grande giornale. Quando voglio aggiornarmi sull’ attualità leggo Lercio. Ne parlo con le persone per strada, nessuno dice che è assurdo e mi convinco che allora le notizie lí sono vere!

    Mi piace

  2. Riguardando quella foto c’è un dettaglio che salta all’occhio: come avrebbe fatto il tipo a scattarsi una foto allo specchio reggendo un corano? Ha un libro con la fotocamera?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...