Perché andiamo nello spazio?

Altro link da fornire, oltre a quello della risposta di Stuhlinger (direttore della nasa negli anni ’70), per rispondere alla vexata quaestio: perché spendere tanto per lo spazio…

Infinite forme bellissime e meravigliose

Space_explorationMercoledì 12 ottobre la sonda Rosetta, dopo aver viaggiato per oltre 10 anni e aver percorso sei miliardi e mezzo di chilometri si è separata dal lander Philae, il quale è atterrato sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, ad una distanza di oltre mezzo miliardo di chilometri dalla terra. Mai nessuno l’aveva fatto prima.

Non sarò certo io a spiegarvi perché è una cosa eccezionale, altri l’hanno già fatto meglio di me. Oggi volevo parlare di un’altra cosa. Infatti anche stavolta, come ogni volta che si parla di missioni spaziali, si è alzato un coro di persone che chiede a gran voce: qual è l’utilità di tutto questo? Le missioni nello spazio sono costose e lunghe, non sarebbe meglio usare quei soldi e quelle energie per risolvere i nostri problemi qui sulla terra?

Proverò quindi a rispondere a questa domanda, proverò a chiedermi anch’io: perché andiamo nello spazio?

1 – Per conoscere l’universo

Ebbene…

View original post 1.255 altre parole

Annunci

2 pensieri su “Perché andiamo nello spazio?

  1. Aggiungerei anche un argomento filosofico – andare nello Spazio è bello! …anzi, SUBLIME, riprendendo Kant (addirittura, personalmente intendo la combo tra sublime matematico e dinamico, immensità della natura e potenza umana…)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...