Ora e sempre antinabucodonosor

Io mi chiedo come mai in italia molte manifestazioni, svolte per questo o per quello, dichiarano di essere antifasciste e contro il fascismo, anche se il fascismo c’entra poco o niente. Su G+ stavo leggendo di una manifestazione per la richiesta di norme sul fine vita e sulle coppie di fatto e altre cose e la foto che accompagnava l’articolo era la foto di un bambino portato in braccio dal padre davanti ad un cartellone con sopra scritto Antifascismo.

Io mi chiedo in questo caso cosa c’entri l’antifascismo o il fascismo. Il fascismo è finito oramai da più di 60 anni e, salvo pochi nostalgici, è stato superato dagli Italiani. Perché tirarlo in ballo come avversario, soprattutto in questioni che non hanno nulla a che fare con il fascismo? La risposta è che in italia oramai l’antifascismo è diventata una religione laica, l’antifascismo è identificato con il bene assoluto e quindi qualunque cosa non piaccia agli opliti del bene assoluto è ipso facto fascista. Così come qualunque cosa non vada a genio a santa romana chiesa è opera di Satana. E ovviamente il fedele deve odiare ed andare sempre contro Satana. D’altronde ogni religione ha il suo nemico immaginario.

Una risposta che è stata data alla mia domanda sul perché tirare in ballo il fascismo è stata:

il fascismo è cristiano, omofobo e irrazionale. Motivi più che sufficienti per andargli contro

Che dire? quelle caratteristiche ‘cristiano’, ‘omofobo’, ‘irrazionale’, erano posseduti anche da molti altri movimenti storici e governi, nel passato son stati pochi i governi che hanno rinunciato a ficcare il naso fra le lenzuola. Tanto per dirne una anche i Re Savoia lo erano, nella firenze medievale i sodomiti erano puniti con il rogo. Dante Alighieri pone il suo maestro, sodomita, all’inferno.   Perché allora manifestare solo contro il fascismo? Perché non manifestare anche contro la divina commedia? Poi se lasciamo decadere il vincolo “cristiano” possiamo manifestare anche contro Cuba oppure contro altri simpaticoni che impiccano, oggi, gli omosessuali. Ma vabbé, lasciamo fuori le altre religioni, anche quelle laiche.

Come ha osservato giustamente un amico:

in effetti meglio evitare certi accostamenti per tre ordini di ragioni:
1) il termine si inflaziona eccessivamente, svuotandolo così di significato;
2) non scendere al livello di avversari che di solito effettuano i medesimi paragoni;
3) un po’ di originalità in più negli slogan non guasta mai!

io avevo pensato solo al punto (1) non agli altri, se si banalizza il fascismo si perde tutta la drammaticità del periodo e delle sue colpe; se tutto è fascista allora nulla è fascista. E il fascismo diventa una macchietta come il Diavolo nella mente di molti fedeli. Qualcosa di cui si parla ma a cui non si crede. Finirà che l’antifascismo sarà come la festa dell’Epifania il 6 Gennaio, un pretesto per rendere rosso un giorno del calendario. E quando tornerà un nuovo fascismo in altre forme, magari come quelle di Nabucodonosor, nessuno se ne accorgerà.

Quindi: ora e sempre contro Nabucodonosor

Nabucco (da wikimedia)
Nabucco (da wikimedia)

Nabucodonosor era il re babilonese, immortalato da Verdi nell’opera Nabucco, che aveva distrutto il tempio di Gerusalemme e condotto in cattività gli Ebrei.

Annunci

4 pensieri su “Ora e sempre antinabucodonosor

  1. Il fascismo è finito oramai da più di 60 anni e, salvo pochi nostalgici, è stato superato dagli Italiani.
    Spero tu abbia ragione, ma ho paura che i nostalgici del fascismo siano tutt’altro che pochi. Poi non credo che il fascismo abbia qualche reale possibilità di riaffermarsi (perché per riaffermarlo, i nostalgici dovrebbero levare il culo dal divano, cosa che non sembra abbiano intenzione di fare).

    Mi piace

    • Il problema italiano è che i primi nostalgici dei metodi fascisti sono i democratici illuminati. Quelli che in nome di un inesistente ‘diritto all’informazione’ pretendono che si faccia carne di porco dell’articolo 15 della costituzione, ovvero, l’usum sputtanandum delle intercettazioni private in perfetto stile OVRA. O l’abolizione della presunzione di innocenza per determinate categorie di persone.
      A me questi fanno più paura di quattro fessi con la camicia nera e il calendario del duce in casa.

      Mi piace

  2. Tra l’altro questi attegiamenti sono la miglior pubblicità per i nostalgici. Mi viene in mente quella notizia del pulmino per turisti preso d’assalto perchè scambiato per un pulmino di Casapound, ovvio che così facendo si passa l’immagine che l’antifascista di oggi è un maniaco esaltato.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...