Trollata selvaggia…

Quando in un newsgroup c’era qualche argomento dibattuto puntualmente spuntava l’attention whore che sparava qualche trollata colossale per tornare al centro dell’attenzione e farsi notare. Questo è quanto capitato fra la Lucarelli e la Cristoforetti. Selvaggia Lucarelli è una opinionista, e un opinionista è un tizio che campa andando in giro ad esprimere le sue opinioni sui fatti di attualità e questioni di gossip(1); e se vuole continuare a svolgere tale lavoro deve cercare in un modo o nell’altro di rimanere sulla cresta dell’onda e di far vedere che è ancora vivo. Altrimenti finisce nel dimenticatoio, nessuno lo chiama e quindi occorre tirar fuori qualche idea per portare a casa la pagnotta.

Adesso la professione dell’opinionista in italia sta lentamente tramontando. O sei un telewrestler di razza, come sgarbi(2), pronto a far degenerare in rissa qualsiasi cosa, comprese le discussioni sul tempo atmosferico, oppure sei destinato al dimenticatoio. E per uno che campa di “autopubblicità” non è una bella prospettiva.

Quindi come attrarre l’attenzione e rianimare il salotto televisivo oramai, grazie ai social(3), agonizzante?

Ta daaaan… una bellissima trollata sulla cristoforetti, persona della quale si parla per ciò che ha fatto (e non perché capace di divinare il futuro dalla forma delle tette della maggiorata del grande fratello. Et voilà si torna a rubare la scena, si torna a parlare anche della lucarelli. Uno degli assiomi della cultura pop, e di quelli che di essa ci campano come gli opinionisti, è che si deve sempre parlare di loro, bene o male ma si deve parlare di loro.

Ecco spiegato il tutto: una banale trollata per riprendersi la scena, anche a costo di prendersi un paio di pesci in faccia. Vicenda capitata anche con Matt Taylor e le femministe(4)

Rosetta-Matt-Taylor-T-shirt

(1) Gli opinionisti parlano solo di aria fritta e basta; difficilmente parlano di argomenti specialistici dove il rischio di solenni smerdate da parte di esperti è altissimo. Meglio parlare di questioni ectoplasmatiche come le mutandine di Paris Hilton.

(2) Così come i wrestler americani anche il “personaggio” sgarbi è un personaggio fittizio costruito per portare avanti la storia.

(3) Tante chiacchiere di paese, spazzatura intellettuale come se piovesse,  tantissime opinioni di comari quando vuoi e tutte le volte che vuoi. Insomma un uomini&donne 24/24 7/7…

(4) Cioè il signor B. ha dato della donnaccia alla signora V. che ha bruciato uno stop. E invece di parlare di quel femminicidio, di tale tragedia che ha colpito la signora V. si parla di una stupida sonda fatta atterrare su una inutile cometa da un tizio con una camicia che offende tutte le donne? Ma c’è ne rendiamo conto?

2 pensieri su “Trollata selvaggia…

  1. Questa storia mi ha mandato in bestia: non tanto le volgari minchiate che ha sparato all’inizio, quanto le arroganti giustificazioni successive, propalate mostrando tronfia il numero di like (18000) al suo post su FB, a mo’ di bolla papale. Ormai essere ‘disperatamente anticonformisti a tutti i costi’ è un lavoro a tempo pieno!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.