Sul delitto di garlasco

Ennesima solenne porcata che dimostra lo stato disastrato e disastroso della giustizia italiana.

Brevemente, Stasi è stato

  • Assolto in I grado.
  • Assolto in II grado.
  • La corte di cassazione cassa la sentenza di II grado e chiede che venga celebrato un nuovo processo.
  • Condannato nel secondo processo di II grado a 16 anni.

La prima cosa che mi chiedo è se le assoluzioni siano dovute a mala fede o buona fede dei giudicanti. Nel primo caso mi chiederei come mai non vengano presi provvedimenti, mentre nel secondo caso mi chiederei che fine abbiano fatto il principio giuridico del “in dubio pro reo“.

E la seconda è quanto abbia pesato sulla vicenda la pressione dei mezzi di comunicazione e la volontà di cercare il colpevole a tutti i costi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...