Verifica delle fonti

Una delle cose che molti giornalisti ed esperti web non hanno considerato è che sul web spesso è facile risalire alle fonti originali e rendersi conto se son state riportate fedelmente o “liberamente interpretate”, come capitato ad esempio con le prove invalsi oppure, nelle discussioni riguardo al test di medicina, quando si fornisce il link all’elenco delle domande della prova e si chiede di indicare un esempio di domanda assurda ed il motivo per cui lo sia, gli anticoncorsisti, quelli che nei messaggi precedenti si lagnavano dell’assurdità delle domande del test, cambiano immediatamente discorso o smettono di rispondere.

Idem per i vaccini. il fatto pubblica l’ennesimo articolo sui vaccini che causano l’autismo, un anti vaccinista viene intervistato dall’autore e ripete la solita fuffa: che lo studio citato dall’articolo è indipendente e che l’autismo aumenta…

Per curiosità apro il pdf dell’articolo e poi vado sul sito della rivista seguendo il link riportato nel PDF citato dall’articolo. http://www.translationalneurodegeneration.com/content/3/1/16/abstract E cosa trovo scritto?

screenshoot

This article has been removed from the public domain because of serious concerns about the validity of its conclusions. The journal and publisher believe that its continued availability may not be in the public interest. Definitive editorial action will be pending further investigation.

Articolo rimosso per serie questioni riguardo alla validità delle conclusioni. Ergo articolo basato solo sul titolo dello studio senza approfondimento delle fonti citate nell’articolo stesso. Ed errori simili ne capitano molto frequentemente, articoli sviluppati basandosi sul titolo della fonte e non sul contenuto. Per fortuna che invece la rete rende facile la verifica delle fonti, se un articolo simile fosse finito nella carta stampata sarebbe stato molto più difficile dimostrarne la fallacia.

Piccola nota per i giornalisti: evitate questi errori da peracottari, ai tempi della carta stampata era difficile verificare le fonti e quindi errori come questo difficilmente venivano scoperti, oggi rischiate solo figure barbine e di essere considerati per niente attendibili. Se citate una fonte abbiate almeno il buon senso di verificare se riporta ciò che avete inteso realmente.

 

 

4 pensieri su “Verifica delle fonti

  1. la tecnologia avanza, le persone no.
    ad ogni modo, sono convinto che per uno come te (o me) che tende a verificare le fonti a meno che non si fidi di chi le pubblica (ad esempio difficilmente andrei a verificare qualcosa scritto su medbunker dall’autore e dai suoi collaboratori), almeno nove ci cascano. Gli unici studi che ti “addestrano” alla verifica sono quelli scientifici (e non è sufficiente fare studi scientifici comunque…); quanti sono i corsi scientifici rispetto a quelli umanistici?
    Ahhhh, la democrazia!

    "Mi piace"

    • la scienza non è democratica, anche se la stragrande maggioranza crede che la terra sia ferma, “eppur si muove”.
      Diciamo che la scienza ti addestra ad un sano scetticismo.

      "Mi piace"

      • Cercare di classificare la scienza democratica o meno credo sia sbagliato perché non é una categoria che le appartiene o in cui rientra. La scienza è un “sistema” per conoscere la realtà.
        La democrazia “vera” è una cosa bella, quelli che mi fanno salire la pressio.pne sono quelli che “uno vale uno”…

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.