Una attività sicura può essere causa di un maggior numero di decessi rispetto ad una rischiosa?

la risposta ingenua alla domanda è: “sicuramente no”,  perché generalmente si associa maggior numero di decessi => maggior rischio. La risposta corretta invece può essere: paradossalmente si.

Chiariamo con un esempio. Siete stati rapiti da un pazzo sadico. Venite condotti in una stanza ermetica e vi viene detto che fra 10 minuti verrà diffuso al suo interno un gas letale. Davanti a voi ci sono un revolver a 6 colpi con una cartuccia e un urna con 60 caramelle, 59 delle quali innocue e 1 avvelenata con un veleno letale. Le caramelle sono indistinguibili fra di loro. Potete scegliere se giocare alla roulette russa (probabilità di 1 su 6 di rimanerci secco) oppure mangiare una caramella estratta dall’urna (probabilità di 1 su 60 di rimanerci secco). Se sopravvivete siete liberi.

Cosa scegliete ? molto probabilmente sceglierete di pescare una caramella e di mangiarla.

Supponiamo che prima di voi il sadico abbia catturato 6.000 persone (tutti mentat esperti in calcolo delle probabilità), e vi dica che a causa delle caramelle son morte già 100 persone (nel mondo ideale il calcolo delle probabilità funziona perfettamente) mentre nessuna è morta a causa della roulette russa. Che fate caramella o revolver?

a) continuate a ritenere il pescare la caramella più sicuro.

b) 100 morti per le caramelle ? prendete il revolver che è più sicuro.

Credo che la soluzione sia ancora “a”. Eppure le vittime del sadico son morte a causa delle caramelle e non del revolver. Perché non prendete in mano il revolver? Perché il revolver ha un rischio maggiore e quindi si preferisce scegliere la via meno rischiosa. Logicamente se tutti scelgono le caramelle nessuno morirà a causa della roulette russa.

Se, per ipotesi i 6.000 precedenti si fossero divisi in 5.400 (90%)  caramelle e 600 (10%) revolver ci sarebbero stati 90 morti per caramelle e 100 causa revolver… Se le percentuali fossero state 5.940 persone (il 99%) scelgono le caramelle e 60 (l’1%) il revolver avremmo avuto 99 morti causa caramelle e 10 causa revolver.

Con i vaccini avviene più o meno la stessa cosa: moltissimi scelgono le caramelle, pochissimi il revolver e quindi ci sono più morti causa caramelle rispetto ai morti per la roulette russa, siamo tutti vaccinati quindi si vedono i danni dei vaccini; visto che i vaccini sono medicinali e tutti medicinali possono avere controindicazioni anche i vaccini possono avere effetti avversi.  Molto più raramente si vedono invece i danni causati dal non vaccino.

Quello che fanno molti anticaramellisti invece è dire che: siccome su 6.000 persone ci sono state 99 morti causa caramelle e solo 10 causa revolver, la roulette russa è più sicura (10 è minore di 99) delle caramelle. L’errore alla base è il non dire come il campione di riferimento ha scelto che metodo usare e molti pensano inconsciamente: metà ha usato l’uno e metà l’altro…

Annunci

3 pensieri su “Una attività sicura può essere causa di un maggior numero di decessi rispetto ad una rischiosa?

  1. Io con le caramelle avrei problemi: non riuscirei a fermarmi alla prima…
    Comunque fantastica. Spiegazione migliore non poteva esserci. Me la posso giocare alla prossima discussione sull’argomento?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...