Pane e figa per tutti…

Puntualmente, come ad ogni avvio di anno scolastico ci sono le proteste degli studenti e dei docenti contro il ministro pro tempore della pubblica istruzione per il rilancio della scuola,  e visti i casini con l’economia, anche contro la crisi economica.

Già il fatto che le proteste si ripetano sempre uguali seguendo un rituale oramai trito e ritrito dovrebbe porre qualche dubbio sulla reale efficacia di tali  proteste, cioè si protesta da dieci anni chiedendo il rilancio dell’istruzione, una università meritocratica che formi l’eccellenza e che promuova tutti e cosa si è ottenuto ? A sentire le proteste, uguali da dieci anni, assolutamente nulla.

E già questo dovrebbe far capire quanto siano state efficaci le proteste degli anni precedenti e quanto siano accorti i beoti che nonostante tutto continuano testardamente a mantenere le stesse forme di protesta e le stesse vaghe e fumose richieste. Richieste di un vago rilancio visto che con richieste più precise il fronte si spaccherebbe all’istante. Dire che l’università deve creare eccellenza significa implicitamente dire che deve segare la non eccellenza, che i fancazzisti, sia docenti che studenti, dovrebbero andare a fare altro, magari in miniera. Dire che  la scuola tecnica e professionale deve formare tecnici preparati significa dire che se non hai le conoscenze e le capacità per diventare un buon tecnico l’esame di stato non lo devi passare. Ma dubito di vedere i vari capobastone della protesta studentesca lottare per una scuola che tagli fuori principalmente gli svogliati e gli incompetenti, generalmente i loro migliori supporter quando c’è da fare casino.

Per decenza non parlo dei docenti; se dopo dieci anni di lotte sterili, almeno per gli studenti si può chiamare a discolpa la non esperienza e la novità del partecipare per la prima volta alle proteste, non hai capito  che quel modo di lotta è inutile e non cambi forma o metodo della lotta ma continui testardamente a tirare inutili capocciate nel muro…  beh,  almeno non cercare di spacciarti come ottimo stratega.

PS
il titolo riguarda l’unica richiesta dimenticata da uno studente al quale sono stati chiesti i motivi della protesta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.